Forum Smile&Style

Ciao a tuttiiii! Oggi vi consiglio questo forum

http://smile.and.style.forumcommunity.net/

:D:D mi raccomando andateci

Smile&Style

è molto divertente^^

Annunci

2 novembre 2010. Senza Categoria. Lascia un commento.

Bandslam – High School band


Bandslam High School Band è un film del 2009 diretto da Todd Graff ed interpretato da Gaelan Connell, Vanessa Hudgens e Alyson Michalka.

Negli Stati Uniti il film è stato distribuito il 14 agosto 2009, mentre in Italia uscirà il 25 settembre 2009.

Trama

Will Burtun (Gaelan Connell)https://i1.wp.com/www.thecinemasource.com/blog/wp-content/uploads/gaelan_connell-bandslam-1.jpg è un giovane che a causa del lavoro di sua madre Karen (Lisa Kudrow) http://brandstrategy.files.wordpress.com/2008/09/lisa-kudrow-dgg-017724.jpgè costretto a trasferirsi in unaltra città, nel New Jersey. Cambia anche scuola, ma la situazione non cambia da quella della vecchia scuola: Will continua ad essere ignorato dai suoi compagni e importunato dai bulli. Tuttavia la situazione cambia quando conosce Sam (Vanessa Hudgens)https://i0.wp.com/www.vivacinema.it/wp-galleryo/vanessa-hudgens-intervista/vanessa-hudgens-2.jpg, una ragazza molto simile a lui, con cui stringe una forte amicizia. Inaspettatamente un giorno la più bella e popolare cheerleder della scuola Charlotte Barnes (Alyson Michalka) chiede a Will e Sam di unirsi alla sua band per partecipare alla Bandslam, un ambita competizione musicale fra band. Adesso, grazie allamicizia con Charlotte, Will inizia a perdere laspetto perdente della sua vita e sembra essere più felice. A un certo punto però Charlotte si trova a dover affrontare una tragedia familiare e rompe improvvisamente la sua amicizia con Will e la band che però decide di partecipare lo stesso alla competizione e di non arrendersi.


11 settembre 2009. Senza Categoria. Lascia un commento.

Tony Maiello

Tony nasce a Castellammare di Stabia il 15 Marzo del 1989. Il suo istinto verso la musica e spettacolo si vede subito. A 16 anni decide di non voler più solo cantare, ma sente di dover scrivere. Comincia così il percorso alla ricerca del suo stile: ascolta tutto ciò che si trova in giro. Considera artisti come Brian Mcnight, Craig David, Nejo, Timbaland e Timberlake, i suoi maestri virtuali. La ricerca va avanti: vuole trovare una fusione perfetta tra Pop & R n B. Così scrive, scrive e scrive. Il suo contatto con la discografia nasce per caso. Nel Gennaio 2008 si trova a Roma e sente parlare di X factor. Decide di provare. I provini procedono, supera tutti i traguardi fino ad arrivare al bootcamp della Maionchi, che lo porterà con sé nei 5 finalisti delle selezioni della sua categoria. Lavventura a X factor dura fino allultima puntata, arriva quarto. Tony firma il suo primo contratto discografico con Non ho letà, letichetta discografica di Mara Maionchi e Alberto Salerno. I due produttori lo fanno lavorare duramente. Lo presentano al team che lavorerà con lui alla realizzazione del disco: Fabrizio Ferraguzzo (Raguk),Roberto Cardelli, e Ron che come produttore di studio, guida il lavoro dei ragazzi. I due primi singoli inoltre sono stati arrangiati da uno dei nuovi e più promettenti arrangiatori sulla scena musicale italiana: Big Fish.




Comè che non ci sei
comè che non vai più via da me
ormai lo sguardo si perde.
tutto mi parla di te.

Non sai rischiare mai
non sai terminare quello che fai
so già che non mi ascolterai
ma prova ad amare e vedrai
RIT

Amanon mi deludere
Calmaci devi credere
Amaperchè lamore non è come quello delle favole
Amapuò fare male
Calmanon rinunciare
Amaperchè lamore a volte non è poi così difficile

Dovè lodore di te?
dovè che hai lasciato la voglia di me?
so già che non mi cercherai
ma resta il ricordodi noi.

RIT

Amanon mi deludere
Calmaci devi credere
Amaperchè lamore non è come quello delle favole
Amapuò fare male
Calmanon rinunciare
Amaperchè lamore a volte non è poi così difficile

Perchè lamore non è quello di una notte
per un cuore che batte
Perchè il dolore non và via in una notte
E il mio cuore che (x2)

RIT

Amanon mi deludere
Calmaci devi credere
Amaperchè lamore non è come quello delle favole
Amapuò fare male
Calmanon rinunciare
Amaperchè lamore a volte non è poi così difficile

Ama,Calma(Yeah)
Ama, Calma(Yeah)
Ama,Calmaperchè lamore non è come quello delle favole.
Ama,Calma(Yeah)
Ama, Calma(Yeah)
Ama,Calmaperchè lamore a volte non è poi così difficile.

AmaCalma

1 giugno 2009. Musica. Lascia un commento.

Brocken Heart College

I BHC (acronimo di Broken Heart College) si formano sul finire dellestate 2008 per volontà di Nick, voce e chitarra, e di Michy, voce.
Entrambi ventenni, i due inseparabili amici, decidono di dare vita ad un duo ispirato alle melodie di Simple Plan e Blink 182 ed utilizzano le loro attitudini alla recitazione per avvicinarsi ad un progetto ad ampio respiro come i Jonas Brothers.
Nick e Michy, infatti, oltre a continuare la loro formazione musicale frequentando aule di canto e musica, sviluppano la loro propensione per lo spettacolo facendosi seguire nella dizione e nella recitazione da un’affermata Acting Coach come Emiliana Perina (C.T.A. Milano, Actor‘s Academy Milano, etc.).
Certo il talento, come la volontà, non nascono in un’estate: la grinta rock che li accomuna e le fresche melodie pop dei loro brani arrivano a compimento di un primo percorso attraversato da Nick con la band Hopes Die Last che lo ha portato in tour negli Stati Uniti lo scorso anno, e da Michy, trasferitosi a Roma dopo i tre anni vissuti in America, da tempo lead vocal di band pop/rock della scena underground.
Perfino il nome viene da lontano, Broken Heart College rappresentava da bambino per Nick il sogno della band che l‘avrebbe portato al successo. E grandi sicuramente lo sono almeno di cuore, l’ultima ‘fatica di Michy è proprio la partecipazione al progetto a scopo benefico Romans Do It Better, ideato dal loro produttore, Daniele Brian Autore (cantante dei Vanilla Sky), che raccoglie le voci e l‘impegno di tutta la nuova scena underground centro-italiana, con lincisione dell‘immortale brano di John Lennon “Happy Xmas, War Is Over.


BHC


31 maggio 2009. Musica. Lascia un commento.

I Cesaroni 3

Lintera terza serie de I Cesaroni è stata incentrata attorno alla gravidanza di Eva. Chi è il padre del bambino? I ben informati sono pronti a giurare che il figlio di Eva sia di Marco (Matteo Branciamore): una soluzione auspicata dai fans che però rischierebbe di far esaurire uno dei filoni portanti della serie con una situazione di stabilità che potrebbe rendere piatta la linea narrativa tra i due ragazzi.
Alessandra Mastronardi, ovviamente, non si sbottona e al Tv Sorrisi & Canzoni dichiara: Lultima puntata sarà piena di sorprese. Abbiamo girato due finali diversi e ancora non so quale andrà in onda. Il gran finale sarà anche il prologo della quarta stagione, già in fase di scrittura: Io ci sarò precisa la Mastronardi ma non ho mai nascosto che bisognerà mettere un punto al personaggio per non stancare il pubblico. Eva ha vissuto, è cresciuta, vediamo che evoluzione potrà avere.
Una dichiarazione che conferma quella rilasciata qualche settimana fa a Il Giornale: Non ho mai detto di voler lasciare I Cesaroni. Mi sono semplicemente chiesta: stanno già preparando la quarta serie, cosaltro avrà da raccontare il mio personaggio? Io trovo che a lungo andare i personaggi stanchino, che rischino di diventare ripetitivi.
Non cè dubbio ma in questo momento sembrano prevalere due cause di forza maggiore: gli ascolti e il forte gradimento dei fans per Marco ed Eva. Confermato dallo stesso produttore della fiction Carlo Bixio: I momenti più seguiti della serie sono quelli in cui appaiono loro. Inutile aggiungere altro.


28 maggio 2009. TV. Lascia un commento.

Speciale Amici

Gli autori di Amici non avrebbero potuto dare titolo migliore allo spettacolo che si è svolto domenica 12 aprile a Lecce, città di origine di Alessandra Amoroso, vincitrice del talent show, mandato in onda da Canale5: Speciale Amici. Speciale perché non si è trattato solo di un concerto, ma della puntata conclusiva di un percorso televisivo e artistico che ha visti impegnati i ragazzi per sei mesi, una sorta di ultimo giorno di scuola.
Speciale soprattutto perché tante parole sono state pronunciate per tenere presente quello che accadeva e sta accadendo in Abruzzo: lo spettacolo ha tenuto il giusto tono, cè stata latmosfera della festa per i sogni e i progetti di giovani che hanno investito per un futuro di successo, ma senza eccedere per non dimenticare chi, in pochi secondi, ha perso tutto.


2 maggio 2009. Senza Categoria. Lascia un commento.

Amici 8 Finale



I quattro finalisti dell’ottava edizione di Amici sono: Alessandra (che indosserà la tuta rosa), Alice (tuta nera), Luca (tuta bianca) e Valerio (tuta blu). La prima sfida viene vinta dai Bianchi, la seconda dai Blu. Al ballottaggio vanno Alice e Pedro e vince la prima.



Ventiduenne, savianese, cantautore, Luca Napolitano è entrato nella classe più famosa d’Italia: quella di Amici.

Timido, taciturno, quasi spaesato. Questo è il ritratto che si può estrapolare dalle prime apparizioni televisive di Luca Napolitano, cantautore nato ad Avellino ventidue anni fa, ma cresciuto a Saviano. Timido lo è sul serio, Luca, ma è altrettanto determinato e testardo. Una determinazione che gli deriva dall’amore per la musica (per il canto in particolare), che fin da bambino gli ha condizionato la vita. Luca cresce a Saviano in una famiglia dove abbondano due cose: l’amore per la giurisprudenza e la passione per la musica. Suo padre, Raffaele, canta per hobby a latere di una brillante carriera forense. Carriera che affascina i suoi fratelli (Francesco è avvocato mentre Giuliano studia giurisprudenza) ma non lui: dopo il diploma, infatti, Luca decide di dedicarsi alla musica a tempo pieno.

Impara a suonare il sax ed il pianoforte da autodidatta e lavora come animatore presso vari villaggi turistici. Nel frattempo scrive le sue canzoni, ispirandosi ai suoi miti Alex Baroni e Stevie Wonder. Tra queste, “Mi manchi davvero”, la canzone che gli ha garantito l’accesso ad Amici. Per gli arrangiamenti si rivolge al cugino Giosuè Bernardo, jazzista.



Alice Bellagamba nasce l’1 Novembre 1987 a Jesi, in provincia di Ancona. Inizia la sua carriera artistica a 6 anni, quando si iscrive a un corso di pattinaggio artistico che la appassiona fino all’età di 9 anni, quando inizia a studiare danza moderna.

Tre anni dopo Alice partecipa ad uno stage a Firenze, nel quale viene notata da Daniel Tinnazzi, coreografo di fama internazionale. Grazie a a Tinnazzi Alice vince una borsa di studio che le permette di trasferirsi a Firenze e continuare studiare danza.

Portare avanti professionalmente la passione  per la danza richiede molto tempo e sforzi, ma Alice riesce e diplomarsi in un Istituto tecnico. A 17 anni entra a far parte della prestigiosa compagnia Aterballetto di Reggio Emilia, con la quale ha l’opportunità di esibirsi in tutto il mondo: proprio con la compagnia emiliana festeggia i suoi 18 anni danzando a New York.

Il 5 ottobre 2008 Alice Bellagamba viene ammessa alla scuola di Amici, e ora è arrivata in finale.

Alice si è fatta notare nella scuola di Amici per la sua grinta nella danza funky e hip hop.

Alessandra Amoroso, 22 anni, è nata a Galatina (Lecce), dove vive con i genitori. E’ entrata nella scuola di Amici dalla prima puntata (5 ottobre 2008).

Ama la musica e ascolta di tutto, ma adora soprattutto il gospel e la black music. Tra le sue voci di riferimento le più belle sono senz’altro quelle di Alicia Keys e Lauryn Hill. La passione per la musica è nata, a poco a poco: “Mia mamma avrebbe voluto cantare – ricorda – ma non le è stato possibile… e io ho cominciato cantando a scuola, in prima elementare, e poi in chiesa…”. I due brani che ha interpretato rispecchiano due lati diversi ma complementari del suo carattere: energica, solare, spiritosa ed estroversa (Find a way); malinconica e qualche volta triste (Immobile).


Nato il 10 aprile 1990 a La Maddalena. All’età di otto anni, all’ occasione di una piccola festa, qualcuno interpretò la canzone di TITANIC.

Pertanto, con un piccolo sorriso beffardo, lo mise alla sfida di cantare d’avanti all’assemblea. Già con il suo piccolo sorriso beffardo, Valerio montò su scena. Da questo giorno cominciarono la popolarità di questo piccolo ragazzo ed il riconoscimento delle sue capacità.

Da piccoli concerti in mostre sui posti locali, guadagnò i suoi primi successi nel nord della Sardegna prima di presentarsi a `Bravo Bravissimo’nel 2002, con Cambiare.

Valerio continuò le sue partecipazioni a livello locale, che raffinano la sua voce e la sua tecnica con suo padre in occasione di contributi regionali, di mostre e di animazioni durante le estati di La Maddalena.




18 marzo 2009. TV. Lascia un commento.

Twilight, New Moon, Eclipse, Breaking Dawn, Midnight sun

Quando Isabella Swann decide di lasciare l’assolata Phoenix per la fredda e piovosa cittadina di Forks, dove vive suo padre, non immagina certo che la sua vita di teenager timida e introversa conoscerà presto una svolta improvvisa, eccitante e mortalmente pericolosa… Nella nuova scuola tutti la trattano con gentilezza, tutti tranne uno: il misterioso e bellissimo Edward Cullen. Edward non dà confidenza a nessuno. Ma c’è qualcosa in Bella che costringe Edward dapprima a cercare di stare lontano da lei e quindi ad avvicinarla. Tra i due inizia un’amicizia sospettosa che man mano si trasforma in un’attrazione potente, irresistibile. Fino al giorno in cui Edward rivela a Bella il suo segreto…

Dopo “Twilight”, miscela di romance e vampire story, arriva il secondo volume della saga di Bella ed Edward. Il giorno del diciottesimo compleanno di Isabella un piccolo incidente domestico riesce a mettere in crisi la tranquillità della sua vita in compagnia del fidanzato-vampiro Edward e della sua famiglia: le ripercussioni sono tali da convincere la famiglia ad abbandonare la cittadina dove abitano, e Edward a lasciare Bella. La ragazza vive un lungo periodo di solitudine e tristezza, in cui taglia i ponti con le proprie amicizie e si rinchiude in se stessa, fino alla quasi casuale riapparizione nella sua vita di Jacob Black, il giovane indiano che per primo aveva fatto nascere in lei i dubbi sulla vera identità della famiglia di Edward. Più il rapporto di amicizia tra Jacob e Bella si rafforza, più lei sembra tornare alla normalità che le mancava da tempo. Ma la quiete appena ritrovata è turbata da eventi misteriosi, tra cui una strana serie di omicidi ai margini della foresta e l’apparizione di nuove, strane creature della notte.

Mentre Seattle è colpita da una serie di misteriosi omicidi e una malvagia vampira continua a perseguire il suo desiderio di vendetta, Bella, ancora una volta, si ritrova circondata dal pericolo. Nel mezzo di tutto questo, è forzata a scegliere fra il suo amore per Edward e la sua amicizia con Jacob – sapendo che la su decisione ha il potere di dare il via alla lotta senza tempo fra vampiri e lupi mannari. Con il diploma alle porte, Bella ha ancora un’altra decisione da prendere: vita o morte. Ma qual è l’una e quale l’altra?

A differenza dei precedenti romanzi della serie di Twilight, Breaking Dawn è diviso in tre parti denominati rispettivamente libro primo, libro secondo e libro terzo. La sezione libro secondo racconta una parte della storia dal punto di vista di Jacob Black e non dal punto di vista di Bella Swan.



Edward e Bella si sposano con una cerimonia organizzata da Alice a casa dei Cullen. Durante i festeggiamenti si presenta Jacob Black che non ha partecipato al matrimonio a causa del suo disaccordo sulla futura trasformazione in vampira di Bella. Dopo una discussione tra Edward e Jacob i due sposi partono per la luna di miele. La loro destinazione è l’Isola di Esme che si trova al largo della costa del Brasile.

Edward soddisfa il desiderio di Bella di fare l’amore con lei mentre la ragazza è ancora umana. Infatti il vampiro ha sempre espresso il suo disappunto nel concedersi a causa della sua forza che avrebbe potuto ferirla se non addirittura ucciderla. Il giorno successivo, realizzano che l’amore troppo appassionato di Edward ha lasciato segni su tutto il corpo di Bella e per questo motivo Edward decide di non concedersi più. Nonostante il dissenso del vampiro Bella pretende altri rapporti ed egli cede con risultati migliori.
Dopo qualche giorno Bella realizza di avere un ritardo del suo ciclo mestruale e dopo una telefonata a Carlisle ha la conferma di essere rimasta incinta. Edward è sconvolto dalla notizia perchè pensa che il bambino che crescerà nel corpo di Bella possa causarle dei danni quindi organizza il ritorno a Forks pronto a sistemare la situazione con l’aiuto della sua famiglia. Bella non ha intenzione di rinunciare alla sua maternità e contatta Rosalie di nascosto per farsi aiutare.

Carlisle avverte Charlie del ritorno di sua figlia ma come scusa per non farli incontrare gli dice ha contratto una malattia in Sud America e che dovrà rimanere a casa dei Cullen in quarantena. La notizia giunge a Jacob che invece è convinto che questo allontanamento sia dovuto all’avvenuta trasformazione di Bella in vampira. Sam Uley, il maschio alfa del branco di licantropi di cui fa parte anche Jacob, avverte il ragazzo e tutti gli altri che non ci saranno ritorsioni nei confronti dei Cullen. Jacob decide di agire da solo,scoprendo dentro di lui un alfa che lo porta in contrasto con il branco di sam. Si reca a casa dei Cullen e scopre che Bella è incinta di Edward. Il vampiro inoltre avverte Jacob sulle conseguenze di questa pericolosa gravidanza che oltretutto avanza velocità sostenuta.Nel frattempo si uniscono al branco di Jacob anche Seth e la sorella che decidono di aiutarlo nella sua folle impresa
Jacob viene a conoscenza della decisione di Bella di tenere il bambino nonostante la faccia stare male, facendole rifiutare il cibo e costringendo il suo corpo a dolorosi cambiamenti a causa della forza sovrumana del feto. Nonostante l’esperienza di Carlisle come medico la situazione risulta delicata non essendoci documentazioni adeguate su altri casi analoghi a quello che stanno vivendo. Jacob informa il branco della gravidanza di Bella e Sam decide di uccidere Bella e il suo nascituro. Jacob non è d’accordo e per fermarlo rivendica la sua posizione ereditaria di maschio alfa lasciando il branco di Sam. Si uniscono a lui Seth e Leah Clearwater e insieme formano un nuovo branco. Questo distacco blocca la telepatia con il branco abbandonato. I tre licantropi controllano il territorio intorno alla casa dei Cullen per evitare l’intervento del branco di Sam.
Il feto si sviluppa molto velocemente e la salute di Bella peggiora. Il suo corpo comincia ad avere i primi segni di cedimento che si manifestano in costole rotte e dimagrimento notevole dato che il suo corpo rifiuta il cibo umano. Grazie ad un’intuizione di Jacob i Cullen provano a nutrire Bella con del sangue umano e scoprono così l’unico modo per alimentare la ragazza. Durante la gravidanza Edward percepisce i pensieri del bambino. Questo avvenimento gli fa provare amore verso suo figlio e gli fa cambiare idea.
Dopo circa un mese Bella entra in un travaglio difficile e non essendoci Carlisle ad assisterla, Edward con l’aiuto di Jacob riesce a far nascere una bambina. Bella è in fin di vita ed Edward decide di intervenire iniettandole il suo veleno direttamente nel cuore e mordendola in vari punti del corpo avviando così la sua trasformazione in vampira. Jacob lascia la stanza per uccidere la bambina ritenendola responsabile della presunta morte di Bella ma appena la vede subisce l’imprintig.

Dopo circa tre giorni di agonia la trasformazione di Bella appare completa. Al suo risveglio trova la famiglia Cullen ad attenderla e si rende conto dei cambiamenti subìti dal suo corpo. I Cullen avvertono Bella della sua forza superiore che durerà per alcuni anni e sulla sua imprevedibile reazione al sangue umano. Tuttavia Bella riesce a dimostrare un notevole autocontrollo. Manifesta il desiderio di poter vedere sua figlia che ha chiamato Renesmee ma dal momento che la bambina è in parte umana questo desiderio non le viene concesso per tenere Renesmee al sicuro.
Dopo essersi resa conto del cambiamento subìto anche fisicamente, Bella viene accompagnata da Edward nella sua prima caccia dove si imbatte nella scia di un essere umano ma riesce a controllare la sua sete. Al loro rientro, le viene concesso di vedere sua figlia e Bella si rende conto che Renesmee cresce a vista d’occhio. Inoltre viene a conoscenza del dono mentale che possiede la bambina. Infatti Renesmee riesce a trasmettere i suoi pensieri attraverso il tatto, una sorta di capovolgimento del potere di suo padre. Viene anche a conoscenza dell’imprintig di Jacob e lo affronta ma poi riesce a calmarsi.
I due sposi ricevono in dono dai Cullen un cottage. Hanno rapporti sessuali per la prima volta dopo la trasformazione di Bella trovando finalmente un equilibrio. Intanto Renesmee cresce sempre più velocemente tanto da dimostrare l’età di due anni a pochi mesi dalla nascita. L’imprinting subìto da Jacob crea una tregua tra i Quileute e i Cullen.
Durante una battuta di caccia nei boschi, la bambina viene notata da Irina e credendola una bambina immortale informa i Volturi. Una visione di Alice avverte i Cullen che presto i Volturi li raggiungeranno per sapere la verità su Renesmee. I Cullen cercano un modo per informare i Volturi dell’errore di Irina e decidono di procurarsi una schiera di testimoni. Rispondono all’appello di Carlisle diversi vampiri tra i quali il Clan di Denali, il Clan irlandese e il Clan Egizio. I vampiri vengono ospitati a casa dei Cullen e durante i preparativi per affrontare l’arrivo dei Volturi, Alice e Jasper lasciano la famiglia senza dare spiegazioni. L’unico indizio della loro partenza viene lasciato a Bella che comincia ad indagare su questa decisione. Infatti la ragazza scopre che Alice le ha lasciato un messaggio su una pagina di un libro e seguendone le tracce trova l’indirizzo di un avvocato che può creare documenti. Bella lo ingaggia per dei documenti per Jacob e Renesmee nel caso in cui riescano a sottrarsi all’eventuale scontro coi Volturi.
Durante un’esercitazione con Kate, Bella scopre di possedere un potere di schermatura dai poteri mentalli degli altri vampiri e si allena per estenderlo il più possibile. Dopo qualche tempo i Volturi arrivano con tutta la guardia al completo e durante l’incontro, i Cullen e i vampiri testimoni vengono affiancati dai licantropi. Dopo aver argomentato con Carlisle, Aro si rende conto che Irina si era sbagliata e Caius la uccide davanti a tutti. Nonostante questa verità però, i Volturi valutano il pericolo di lasciare Renesmee in vita e decidono di mettere ai voti un’eventuale scontro. Durante questa pausa Alec e Jane provano a destabilizzare gli avversari con i loro poteri mentali ma Bella estende il suo schermo tenendo tutti al sicuro. Mentre Aro, Caius e Marcus si rendono conto di avere a che fare con avversari tenaci, Alice e Jasper fanno il loro ritorno con Nahuel e Huilen, altri mezzi vampiri come Renesmee che però hanno raggiunto una maturità fisica di circa venti anni avendone in realtà un centinaio. La prova che la bambina non rappresenta un pericolo è ormai assodata; Aro decide di lasciar perdere e i Volturi si ritirano.
Dopo aver fatto ritorno a casa Bella permette ad Edward di entrare finalmente nei suoi pensieri essendo in grado di “spostare” il suo scudo mentale.

Dopo l’uscita di “Breaking Dawn”  nell’inizio di questo mese, gli appassionati si sono ritrovati con l’ultimo libro riguardo la saga di Twilight di Stephenie Meyer saga “Midnight sun”, la storia di “Twilight”  raccontata dal punto di vista di Edward.Il romanzo è stato originariamente concepito per essere solo un esercizio di scrittura per il Meyer. E l’autore sembrava un po’ stufa di alcuni ossessivi di Twilight, critica la natura dopo il rilascio di “Breaking Dawn”.

“Per tutti gli effetti, ‘Breaking Dawn’ è l’ultimo libro,” ha detto a MTV News.C’è una possibilità che Meyer cambia idea dopo una pausa dalla Cullen universo? Ci aspettiamo e vediamo. Per ora, Meyer dice che va a concentrarsi sul passare del tempo con la sua famiglia e la scrittura di altri progetti.


2 marzo 2009. Cinema. 1 commento.

21 febbraio 2009. Sondaggi. Lascia un commento.

Sanremo 2009

Ciao!

 Festival di Sanremo, in onda su Raiuno dal 17 al 21 febbraio 2009

E ormai sicura la conduzione di Paolo Bonolis e di Luca Laurenti e la cancellazione del Dopofestival, che il presentatore, prestato da Mediaset, non ha mai amato.

Luca Laurenti avrebbe convinto Mediaset a lasciarlo partecipare, non solo su Radiodue, dal 12 gennaio al 13 febbraio ad una trasmissione, dove presenta, insieme a Paolo, i brani dei giovani, ma anche la kermesse canora di Raiuno.

I cantanti in gara per categoria

ARTISTI:

AFTERHOURS -Il paese è reale

ALBANOL’amore è sempre amore

ALEXIA feat. Mario Lavezzi-Biancaneve

MARCO CARTA La forza mia

DOLCENERA-Il mio amore unico

GEMELLI DIVERSI Vivi per un miracolo

FAUSTO LEALIUna piccola parte di te

MARCO MASINI-L’Italia

NICKY NICOLAI & STEFANO DI BATTISTAPiù sole

PATTY PRAVO E io verrò un giorno là

POVIA -Luca era gay

 PUPO & BELLI & YOUSSOU’N DOURL’opportunità

 FRANCESCO RENGAL’uomo senza età

SAL DA VINCI Non riesco a farti innamorare

TRICARICOIl bosco delle fragole

IVA ZANICCHI Ti voglio senza amore

PROPOSTE 2009:

SILVIA APRILEUn desiderio arriverà

IRENE Spiove il sole

ISKRAQuale amore

FILIPPO PERBELLINI L’orgoglio

CHIARA CANZIAN Prova a dire il mio nome

MALIKA AYANECome foglie

BARBARA GILBOChe ne sai di me

KARIMACome in ogni ora

SIMONA MOLINARI-Egocentrica

FILIPPO PERBELLINI-Cuore senza cuore

2 febbraio 2009. TV. Lascia un commento.

Sanremo 2009

Il cantante sardo, Marco Carta, già vincitore della scorsa edizione di Amici, ha vinto la 59esima edizione del Festival di Sanremo con “la forza mia”. Ecco il video

Aprire gli occhi e ritrovarti qui
E’ come aprire una finestra al sole
E’ l’emozione del salto nel vuoto che mi porta da te
Aprire gli occhi e ritrovarti qui
E’ risvegliarsi mani nelle mani
E’ un bacio ad acqua salata che ancora più sete di te mi da
Quando tutto sembrava ormai spento
Nel mio mondo cercavo te
Quando tutto sembrava finito guardando il fondo
Invece ho sentito che
Tu sarai la forza mia
La mia strada il mio domani
Il mio sole la pioggia
Il fuoco e l’acqua dove io mi tufferò
Tu sarai la forza mia
Il mio gancio in mezzo al cielo
Il colpo al cuore
All’improvviso dentro me
Dentro me
Aprire gli occhi e ritrovarti qui
Lasciarsi andare sotto il temporale
Sentire come mi manca il respiro
Se i tuoi occhi accendono i miei
Quando tutto sembrava ormai spento
Nel mio mondo volevo te
Quando tutto sembrava sbiadito
Toccando il fondo invece ho sentito che
Tu sarai la forza mia
La mia strada il mio domani
Il mio sole e la pioggia
Il fuoco e la goccia dove io mi tufferò
Tu sarai la forza mia
Il mio gancio in mezzo al cielo
Il colpo al cuore
Il paradiso dentro me
Il mio gancio in mezzo al cielo
Il colpo al cuore
Il paradiso dentro me
Dentro me
Tu sarai la forza mia
Tu sarai la forza mia
Tu sarai la forza mia
Tu sarai la forza mia dentro me
Dentro me


Al secondo posto Poviacon “Luca era gay” e al terzo posto Sal Da Vinci con “Non riesco a farti innamorare”.


Nella categorie delle nuove proposte vince Arisa con “Sincerità”.

Sincerità
Adesso è tutto così semplice
Con te che sei l’unico complice
Di questa storia magica
Sincerità
Un elemento imprescindibile
Per una relazione stabile
Che punti all’eternità
Adesso è un rapporto davvero
Ma siamo partiti da zero
All’inizio era poca ragione
Nel vortice della passione
E fare e rifare l’amore
Per ore, per ore, per ore
Aver poche cose da dirsi
Paura ed a volte pentirsi
Ed io coi miei sbalzi d’umore
E tu con le solite storie
Lasciarsi ogni due settimane
Bugie per non farmi soffrire
Ma a volte era meglio morire
Sincerità
Adesso è tutto così semplice
Con te che sei l’unico complice
Di questa storia magica
Sincerità
Un elemento imprescindibile
Per una relazione stabile
Che punti all’eternità
Adesso sembriamo due amici
Adesso noi siamo felici
Si litiga quello è normale
Ma poi si fa sempre l’amore
Parlando di tutto e di tutti
Facciamo duemila progetti
Tu a volte ritorni bambino
Ti stringo e ti tengo vicino
Sincerità
Scoprire tutti i lati deboli
Avere sogni come stimoli
Puntando all’eternità
Adesso tu sei mio
E ti appartengo anch’io
E mano ella mano dove andiamo si vedrà
Il sogno va da se, regina io e tu re
Di questa storia sempre a lieto fine
Sincerità
Adesso è tutto così semplice
Con te che sei l’unico complice
Di questa storia magica
Sincerità
Un elemento imprescindibile
Per una relazione stabile
Che punti all’eternità…

22 gennaio 2009. Sondaggi, TV. Lascia un commento.

Amici 8 il serale

ciao!!! Parliamo del serale di amici…

Si parte subito con la sfida. La prima prova è di canto: Luca e Valerio cantano “Viva la vida”. Come ogni anno c’è il rito dell’rvm pettegolo su ciascuno. Prima che canti Luca viene mostrato ciò che Valerio pensa di lui: lo definisce il classico italiano, lo giudica limitato e inespressivo e pensa che gli roda il fatto che Jurman non l’abbia incluso nella cerchia dei suoi pupilli. Luca preferisce non rispondere e cantare: una buona performance che riceve l’approvazione della Scalise e di Platinette. Per Jurman poteva fare di più. C’è un rvm anche per Valerio: Luca lo trova un buon esecutore che però non è in grado di emozionare. Anche Valerio si esibisce: per Jurman è stato migliore di Luca, Platinette invece non la pensa allo stesso modo. Vediamo le carte: in vantaggio ci sono i Blu.

Seconda prova: passo a due di Garrison. Domenico è il primo a scendere in campo. A Garrison è piaciuto molto. Alla Celentano per niente, anche se pensa che si sia dato una smossa rispetto al solito. Quindi tocca ad Adriano. Garrison ammette che il suo allievo non ha molta tecnica ma si complimenta per la grande musicalità. Ovviamente alla Celentano non è piaciuto ma gli riconosce diversi pregi in più rispetto a Domenico. Guardiamo le carte… Questa volta in testa ci sono i Bianchi.

Terza prova: Alessandra e Jennifer si sfidano su “Feeling better”. Prima per

ò ci sono gli rvm di rito, in cui ciascuna ribadisce la propria antipatia per l’altra. Alessandra riceve i complimenti di Grazia. Jurman non si sbilancia ma è piuttosto soddisfatto. Per Platinette è stata bravissima. Per quanto riguarda Jennifer, Jurman apprezza l’impegno ma ammette che Alessandra è stata più brava. Le carte danno i Blu di nuovo in vantaggio.

Quarta prova: passo a due della Celentano. Per i Bianchi c’è Alice che balla con Kledi. La Celentano non la giudica del tutto sufficiente. Prima che Pedro balli, viene mostrato un rvm in cui Gianluca e Alice contestano il suo atteggiamento arrogante. Per Gianluca spesso i professori chiudono un occhio con lui solo perchè è bravo. Pedro preferisce non replicare ma ballare. La Celentano l’ha trovato meglio nelle prove ma in ogni caso è stato bravo.

Quinta prova: Martina e Silvia cantano i loro inediti. Martina esegue “Due cose importanti”. G

razia dichiare di apprezzarla molto. Jurman invece trova che abbia esasperato l’interpretazione. Platinette lo invita a essere meno rigido e a dare un pò più di spazio alle emozioni. Silvia canta “Wise girl” al pianoforte. Jurman si complimenta per i progressi. La Scalise pensa ci sia ancora molto da lavorare ma in questo pezzo è stata convincente. Le carte decretano il vantaggio dei Bianchi.

Quinta prova: passo a due di Steve. Gianluca balla con Francesca, Daniela con Gianni. Maria spiega che Daniela, come Domenico, non è seguita da nessuno e che, nonostante le numerose difficoltà del pezzo (tanto che ha dovuto cambiare partner) ha voluto fortemente fare questa coreografia. Viene mostrato un rvm in cui Steve, dopo il primo giorno di prove, critica aspramente la scelta di Daniela. Secondo La Ch

ance, non solo ha distrutto la fluidità del pezzo, ma ha messo in difficoltà i suoi professionisti, al punto di dover sostituire Leon con Gianni che non rappresenta appieno il suo stile. Daniela spiega che lo voleva fare per se stessa e le sembra esagerato che Steve dica che i suoi ballerini potevano farsi male.

Sperti rientra in studio e dice che, lavorando, hanno superato le difficoltà iniziali. Anche Leon interviene e giustifica la richiesta di essere sostituito col fatto di essere appena u

scito da un periodo di infortunio. Per Steve però non è sincero del tutto e sembra che in separat

a sede abbia detto cose diverse… Inoltre Gianni dice di essersela un pò presa ascoltando le parole di Steve nei suoi confronti… Steve spiega che parte della delusione verso Daniela, che già aveva conosciuto in alcuni stage, deriva dal fatto che lei non si sia impegnata nella dieta come aveva promesso.

Settima prova: musical. Per i Blu “MammaMia”, per i Bianchi “Pinocchio”, molto carini tutti e due! Ottava e ultima prova: “Il mio canto libero”. I Bianchi schierano Mario, i Blu Luca. Le carte che decretano vincitori e perdenti arrivano subito: vincono i Blu con il 59% dei voti. E’ il momento di stabilire il primo eliminato. Il primo nome fatto è quello di Jennifer. Si salvano i primi 6 in classifica, ma lei è dodicesima. Ci pensa la commissione a salvarla. Il secondo nome è Silvia: è settima, ma viene salvata dai professori. Il terzo è Domenico, ottavo, anche lui salvato dai professori. Quarto nome Valerio, salvo perchè primo in classifica. Quinto nome Alice, salva perchè quinta. Si presenta allora Mario, che è undicesimo, ma viene salvato anche lui. Rimane solo Gianluca: è alla posizione 14… Automaticamente, deve abbandonare il programma… Lui è molto dispiaciuto, sa che tra tutti non meritava di uscire.


Dopo la pubblicità Maria fa sapere che Luca, pur stimando e apprezzando i suoi compagni di squadra, vorrebbe passare nella squadra bianca, dove c’è una persona troppo importante per lui… Le telecamere inquadravano sempre Alice, quindi la persona importante per Luca penso che sia Alice! La condizione, come spiega Chicco, è che tutti siano d’accordo e che il cambio avvenga con Valerio. Nessuno ha nulla in contrario e i due cantanti si scambiano le giacche…

15 gennaio 2009. TV. Lascia un commento.

Amici 8

Ogni anno l’album di Amici trae ispirazione da un tormentone. L’anno scorso fu la volta di “Ti brucia”, minaccia intentata da Marta Rossi ai danni della rivale Roberta Bonanno. Quest’anno potrebbe trattarsi di un’espressione romana spesso usata dalla mascotte dell’edizione in corso, Martina Stavolo.

Sarà Scialla, in romano ‘lascia perdere’, il titolo del nuovo album di Amici che uscirà venerdì 16 gennaio, come ufficializzato da un’intervista rilasciata da Maria De Filippi a La Repubblica. Sempre secondo quest’ultima fonte ad aprire l’album sarà State your case, inedito di Martina Stavolo firmato da Diane Warren, autrice anche di Whitney Houston, Aerosmith, Céline Dion e Diana Ross.

Il cd, prodotto dalla Sony, conterrà inoltre la sigla del talent show interpretata da Luca Napolitano e tutti i cantanti, ovvero Giorni di Gigi D’Alessio, Due cose importanti e Delirio (scritta da Irene Grandi) di Martina Stavolo, Find a way e Immobile di Alessandra Amoroso, Wise Girl, Tutto il tempo che vorrai e Raccontami di te di Silvia Olari, Domenica scritta e cantata da Mario Nunziante, Vai e I Confess scritte e cantate da Luca Napolitano, Domani e Can’t stop di Valerio Scanu, Vivere a mezz’aria di Pamela Scarponi, Beside Me di Jennifer Milan. A questi potrebbero aggiungersi altri inediti ancora tutti da scoprire.


Squadra BLU:

Martina – Pedro – Luca – Alessandra – Andreina – Daniela – Adriano

Squadra BIANCHI:

Valerio – Alice – Gianluca – Silvia – Domenico – Mario – Jennifer

8 gennaio 2009. Sondaggi, TV. Lascia un commento.

twilight

8 gennaio 2009. Immagini. Lascia un commento.

Buon Natale e buon 2009!!

8 gennaio 2009. auguri. Lascia un commento.

Pagina successiva »